L’innovazione non lascia scampo alla chirurgia oftalmica, specialmente se ad apportare grandi novità su questo fronte sono i nostri medici Marco e Silvio Zagari.

I due fratelli, specializzati nel campo della microchirurgia oculare, fanno parte di un gruppo nazionale di ricercatori premiato dall’AICCER (Associazione Italiana di Chirurgia della Cataratta e Refrattiva) per la migliore comunicazione orale in “Chirurgia Refrattiva No-touch, combinata per la regolarizzazione delle ectasie corneali: il protocollo STARE-X”.

Lo studio ha consentito di mettere a punto un intervento basato su tecnologia laser, mini invasivo e di grande precisione, atto a migliorare le funzionalità visive nei pazienti affetti da cheratocono, degenerazione marginale pellucida, e trattamento delle cornee irregolari. Un vero traguardo per la chirurgia corneale e refrattiva che permetterà, in modo innovativo e senza bisturi, di apportare un miglioramento notevole alla vista e alla qualità di vita dei nostri pazienti.